Cucine Dada: meraviglie del design

Spesso pensiamo alle cucine delle nostre case come a spazi funzionali progettati soprattutto in base alle necessità di chi ne fruisce: dalla spazio sul piano di lavoro alla capienza delle aree dedicate allo storage, dalla corretta illuminazione alla ricerca delle ultime tendenze del design. Le cucine da sogno, infatti, sono spazi di lavoro luminosi, ariosi e rivestiti in materiali pregiati e funzionali, dove poter anche sorseggiare un tè davanti ad un laptop aperto.

Oggi più che mai il progetto della cucina perfetta si propone innanzitutto di essere versatile, unendo la zona pranzo o dedicata all’home working alla parte operativa destinata alla preparazione dei cibi.

Le cucine Dada sono complete di soluzioni uniche, che vantano di sistemi di ultima generazione già integrati o da aggiungere su richiesta per ottenere il massimo comfort. Si tratta di prodotti caratterizzati da qualità estetica e funzionale, grazie tanto al progetto dei migliori designer contemporanei quanto alla manodopera impiegata e all’uso di materiali eleganti e innovativi.

 

Colonna operativa 2.0: Master key delle collezioni DADA

Un sistema incredibilmente efficiente capace di potenziare la funzionalità e le prestazioni delle workstation moderne: si tratta della colonna operativa firmata Dada, una sorprendente soluzione alle nuove esigenze di organizzazione degli spazi e degli elettrodomestici in cucina. Grazie ad un meccanismo esclusivo, può essere inserita universalmente in tutte le Collezioni. La colonna operativa di Dada offre diversi allestimenti della cucina, tutti completi di dotazioni studiate nei minimi dettagli che ottimizzano gli spazi e ne accrescono l’operatività. È attrezzata con un ampio piano estraibile in acciaio inox, servito da prese, ripiani e cestoni e illuminazione, vanta un sistema di apertura brevettato Fold&Slide, grazie al quale tutto diventa facilmente accessibile, senza ingombri superflui.

Colonna operativa 2.0 arricchisce e perfeziona una vera e propria icona della produzione Dada, a partire dall’eliminazione del basamento e del binario inferiore fino ad arrivare alla customizzazione dell’illuminazione. In più, una versione speciale dall’incredibile ricercatezza rende questo progetto ancora più prezioso ed esclusivo: uno schienale con due montanti laterali concavi, tra i quali si inserisce un secondo schienale, al quale possono essere aggiunte le mensole Wing.

 

Il sistema universale XY By Francesco Meda

Ispirato alle coordinate cartesiane, questo progetto di Francesco Meda è un sistema funzionale, modulare e flessibile in cui ogni componente della cucina trova il suo posto attraverso un sistema di binari sugli assi X e Y.

Il metodo costruttivo è semplice e capace di convivere con le cucine esistenti. La configurazione si sviluppa in verticale e in orizzontale attraverso dei profili estrusi in alluminio, mentre un canale centrale funge da asse principale, accogliendo vasche attrezzate per riporre gli utensili e vani tecnologici. Anche i profili accolgono diversi accessori a scorrimento, oltre a un piano in legno che può essere utilizzato come tavolo. Si tratta di un progetto che integra più funzioni, in cui gli elementi che lo compongono assolvono a funzioni strutturali e accessorie senza risultare invasivi.

Sistema XY si presenta come soluzione universale e custom-made, abbinabile anche a diversi modelli di cucina pre-esistenti, allo scopo di aprire l’ambiente della cucina a nuove tipologie di utilizzo: dal tavolo informale per l’home working all’alloggiamento per i device mobili.

 

Il lusso della funzionalità di RATIO By Vincent Van Duysen

Un altro progetto di Vincent Van Duysen in mostra nello showroom Molteni&C | Dada, la cucina Ratio si rinnova nella componibilità e nei materiali. Rimane invariato il suo carattere grafico e architettonico, dove la struttura è protagonista: i reticoli in metallo disegnano le esili componenti strutturali di basi, pensili, colonne, cappe e accessori, mentre i volumi pieni, i vuoti e i piani di diversi spessori vi si agganciano, creando un elegante gioco di equilibri.

Al fine di ampliarne la progettualità e soddisfare i fruitori più esigenti, Ratio si arricchisce ora di nuove basi a terra dotate di ante a doghe e di illuminazione interna con luci led; le ante integrano le maniglie con profili dello stesso spessore, disegnando una cornice decorativa che ne ritma la struttura. L’isola, sollevata da terra e appoggiata solo su due elementi strutturali dallo spessore minimo, si integra perfettamente nel progetto, insieme a banchi snack e alle soluzioni innovative per le zone lavaggio e cottura. Il progetto ruota attorno a un sistema di moduli personalizzabili nelle finiture, con anta a basso spessore e con una maniglia continua in alluminio. Le basi sono poi sormontate da un top in pietra naturale spessa 90mm, che si completa con diversi elementi funzionali, come il grande lavello in pietra naturale o il tavolo innestato in essenza.