Home Office Molteni&C, L’ufficio In Casa

ARREDARE UNA POSTAZIONE LAVORO IN CASA CON LE SOLUZIONI HOME OFFICE

Il rapporto tra interior design e bisogni dell’uomo oggi più che mai è indissolubile e biunivoco. Si influenzano e compenetrano a vicenda dando vita a soluzioni di arredo che sempre più rappresentano la quotidianità delle persone, in perenne mutamento. Come cambiano le necessità il design interviene trovano la soluzione giusta per un vivere comodo, funzionale ed esteticamente bello. E’ quanto accaduto anche con il bisogno di creare postazioni da lavoro in casa, angoli – o anche vere e proprie stanze – intimi, dove ritrovare la privacy dell’ufficio ma con in più la possibilità di personalizzare a proprio gusto. Molteni&C con la sua Home Office offre una ricca varietà di soluzioni, frutto  di un processo di ibridazione che ha portato a nuove modalità di vivere, lavorare e viaggiare, adatte sia alle abitazioni in cui lo spazio da razionalizzare è esiguo sia per quelle in cui si può ricavare un vero e proprio studio. Le sue scrivanie coniugano estetica raffinata, funzionalità e performance, garantendo privacy e possibilità di organizzare, attraverso cassettiere e divisori, documenti e  cancelleria essenziale. Tra le più gettonate per ricreare un angolo ufficio ci sono la recente Touch Down Unit, la Secretello e la Note, postazioni, scrivanie funzionali che hanno il pregio di arredare ed impreziosire l’ambiente senza stravolgimenti.

 

Touch Down Unit, la nuova postazione lavoro che unisce privacy e comfort

Una postazione di lavoro autonoma, nomade, dalla forma semplice e compatta la Touch Down Unit, disegnata da Marco Maturo e Alessio Roscini, fondatori dello Studio Klass, che l’hanno pensata dapprima per ambienti di lavoro evoluti declinandola successivamente nella nuova versione home. La rivisitazione si abbina al mondo della casa – più che a quello dell’ufficio del quale mantiene intatte alcune funzionalità – che viene riletto e pensato come un angolo scrivania intimo, personale, un nido dove lasciare e ritrovare i propri strumenti per svolgere il proprio lavoro, dall’invio delle e-mail all’organizzazione dell’agenda, diventando così un complemento d’arredo taylor made, che muta insieme ai suoi effetti personali. Touch Down Unit, grazie alla sua struttura si modella intorno alla persona che, in base al momento della giornata e alle diverse attività da compiere, vive il proprio spazio di lavoro in modo diverso. È costituito da una base metallica a cui è fissato un montante centrale, dove è alloggiato il piano di lavoro con il suo dispositivo di regolazione verticale dell’altezza e di traslazione orizzontale, in modo da renderne ergonomico e confortevole l’utilizzo in ogni posizione. All’interno di questo dispositivo di regolazione c’è un vano tecnico per il posizionamento di una power bank. Lo sportello apribile contiene prese USB per la ricarica di dispositivi tecnologici. Vassoi da appoggio in legno massello e cuoio, disegnati in forma, fungono poi da eleganti portaoggetti che possono essere riposti comodamente dopo l’uso. Un microspazio funzionale, quindi,  in grado di adattarsi ai continui cambiamenti di configurazione degli ambienti e a situazioni di utilizzo differenziate.

 

Secretello, una scrivania-vetrina salva spazio 

“Le scrivanie sono un luogo molto speciale, intimo e pubblico allo stesso tempo, uno spazio molto personale. Uno spazio, appunto, un territorio dove si dispiegano i propri strumenti, i propri oggetti di lavoro, qualche ricordo, qualche oggetto di affezione, qualche libro, qualche documento che serve, qualche altro che adesso non serve ma non si sa mai. Un luogo che riflette la personalità del suo proprietario e, si sa, la personalità è la cosa più preziosa che abbiamo. Le belle personalità meritano di essere messe in vista, mostrate, valorizzate, perché i buoni team di lavoro sono fatti da personalità diverse e un buon team di lavoro si riconosce anche dal luogo dove lavora. Se quindi una scrivania è una vetrinetta nell’ufficio vuoto, quando non c’è più nessuno, si inaugura la mostra delle cose delle belle persone”. 

Le parole del designer Michele De Lucchi, che ha ideato per Molteni&C, Secretello, spiegano perfettamente le caratteristiche stilistiche di questa postazione di lavoro moderna, funzionale ed autosufficiente che rivisita in chiave contemporanea il vecchio  secrétaire e la vetrinetta. Un oggetto d’arredo classico ma allo stesso tempo moderno e funzionale pensato proprio per gli ambienti domestici che vengono valorizzati dalla sua estetica ricercata. La scrivania in legno di rovere naturale è protetta da pareti vetrate e chiusa da un ribaltello salva spazio. La sua bellezza e versatilità risiede proprio nel fatto che impreziosisce il luogo dove è posta, presenta diverse soluzioni costruttive senza occupare spazi esagerati e lascia intravedere sempre la personalità di chi la abita. 

 

Essenzialità ed eleganza senza tempo per la postazione scrivania Note

Portare l’ufficio in casa coniugando essenzialità, senso pratico e ricercatezza nei dettagli tecnici ed estetici. E’ questo il concetto alla base di Note, una scrivania tra le più amate di Molteni&C, dallo stile senza tempo. Ideata da Matteo Nunziati, architetto ed interior designer di origine bolognese ma ormai trapiantato a Milano, dove ha il suo studio, incarna perfettamente l’approccio al design di Molteni&C. E’ stato proprio lui a sostenere che “il compito del design sia creare un oggetto in equilibrio tra i bisogni funzionali e le esigenze esistenziali dell’uomo”, una concezione che si ritrova perfettamente anche nella sua scrivania che accoglie i cambiamenti avvenuti nell’ultimo anno nella vita delle persone e si adatta alle loro esigenze. La Note ha un’estetica classica ma una funzionalità contemporanea, degna dei meno preziosi modelli da ufficio. 

Il piano di scrittura, posizionato assimetricamente rispetto alla struttura, è dotato di due vassoi scavati direttamente nel piano stesso, di cui quello centrale ha un rivestimento in cuoio. La parte posteriore presenta un pronunciata curvatura del legno dove si trovano piccoli cassetti rivestiti anch’essi in cuoio. Le gambe, realizzate grazie ad una complessa tecnica di lavorazione tridimensionale del legno, sono scavate su tre lati. Il risultato è un prodotto in equilibrio tra essenzialità ed eleganza, moderno e lineare al contempo ricercato e ricco di dettagli di alta ebanisteria, una caratteristica particolarmente ricorrente nelle produzioni di Molteni&C.