MOLTENI DIVANI CHAISE LONGUE O ANGOLARI

 

Comfort e qualità, per quanto importanti, non sono le uniche caratteristiche del divano ideale. In un panorama domestico complesso e in evoluzione, sempre più distante dagli schemi rigidi del passato, è fondamentale infatti che le sedute e gli elementi a loro corredo siano pensati anche in virtù degli spazi a disposizione, che in questo modo vengono esaltati ed acquistano un’identità che è unica per ogni casa.

È per questo che Molteni, senza mai rinunciare alla qualità e l’artigianalità che hanno reso famoso il marchio, punta da anni sul dinamismo e sulla varietà della propria proposta, offrendo all’utente molteplici soluzioni alternative al classico divano lineare: tra queste spiccano i divani angolari e le chaise longue, due modi diversi di valorizzare un incrocio tra due pareti (ma non solo) che, seppur con uno stile differente, mettono al centro la funzionalità.

 

COME GESTIRE LO SPAZIO CON I DIVANI 

La gestione dello spazio con i divani dipende innanzitutto dalle caratteristiche dell’ambiente che si intende arredare. Contrariamente a ciò che si potrebbe pensare, la creazione del salotto perfetto non è una semplice questione di misure, ma richiede la valutazione di diversi aspetti, dalle finestre alla posizione di altri accessori come la Tv, che devono far parte di una visione d’insieme ancora prima che si acquisti il divano.

Le soluzioni angolari o a penisola con chaise longue sono ormai tra le più popolari e, nonostante alcune somiglianze, presentano anche differenze decisive da tenere in considerazione. Partendo dalle caratteristiche più evidenti, entrambe le opzioni si distinguono per la presenza di un angolo a 90° che consente l’appoggio del divano su due pareti contigue.

Tuttavia, con la loro struttura curva e solitamente ampia, i divani angolari racchiudono in un solo elemento di arredo un alto numero di sedute, offrendo una soluzione funzionale e ideale per chi predilige il “soggiorno da conversazione”, nel quale è possibile godere di uno spazio comodo, a cui si aggiunge una sensazione di intimità data dal fatto che ogni persona sia rivolta verso quello che viene identificato come il “cuore” del salotto.

Il divano angolare è il modo più conveniente e agevole per creare uno spazio raccolto senza la presenza di eventuali poltrone, ma le sue caratteristiche lo rendono adatto non solo per le pareti ad angolo, ma anche per soggiorni di grandi dimensioni nei quali uno dei due lati della struttura si trasforma in un divisorio naturale che serve a organizzare un ampio open space, separando ad esempio l’area da conversazione da un altro ambiente.

Al contrario, la compattezza dei divani con chaise longue rende questi ultimi adatti a chi ha a disposizione spazi più ristretti ma non per questo vuole rinunciare al comfort tipico del “salotto relax”. La presenza della penisola, ovvero una seduta dotata di maggiore lunghezza rispetto alle altre, permette sia di assumere una posizione semi sdraiata, ad esempio per le serate all’insegna della comodità, che di offrire un posto in più con un ingombro minore rispetto ai divani a “L”.

 

QUALITÁ MOLTENI

A prescindere dalle soluzioni ritenute più adatte per il proprio ambiente da arredare, scegliere Molteni significa optare per la qualità: a testimoniarlo sono le tappe attraverso cui l’azienda stessa è cresciuta nel tempo, cercando di abbinare l’artigianalità che l’ha sempre contraddistinta a tecnologie di produzione sempre più avanzate e la cura del design.

Tra gli snodi fondamentali di questo percorso c’è la graduale specializzazione, a partire dagli anni ’70, nella realizzazione di mobili componibili, con la nascita nel 2004 della “Divisione imbottiti”, che unisce l’innovazione ad una ricerca sempre più scrupolosa sui rivestimenti e sui materiali utilizzati.

Ecco perché i divani Molteni, che siano lineari, angolari o a penisola, sono in grado oggi di offrire una qualità superiore alla media ma senza mai rinunciare alla funzionalità e alla flessibilità ormai fondamentali per ogni ambiente domestico.